You should be here, il nuovo pop di Alessia Leo

Da “Boom” a “You should be here”, il percorso artistico della cantante e musicista Alessia Leo continua a già si preannuncia il suo primo album, sempre con l’etichetta L’Arca del blues. Nel frattempo, la giovane artista salentina continua a lanciare i suoi singoli, tra sonorità internazionali, il testo in inglese e una produzione che strizza l’occhio alla moda d’oltreoceano. Dovresti essere qui, “You should be here, canta Alessia, in un brano intimo e delicato, che tocca un tema importante, con mancanze che creano vuoti e sensi di colpa, domande, stati d’animo contrastanti. “solo toccando il fondo – racconta – ci rendiamo conto che l’unico modo per affrontare la perdita è tirare fuori tutta la nostra forza per continuare ad amare” Ad accompagnare musica e parole, il videoclip di Serena De Simone, dove la regista traduce in immagini il tema dell’assenza della persona amata rappresentando, in parallelo, il mondo reale e quello immaginario.