Frigole

La spiaggia di Frigole foto di Ivan Tortorella
La spiaggia di Frigole foto di Ivan Tortorella

A Frigole, lungo la spiaggia dalla sabbia fina, sono sorti numerosi stabilimenti balneari in muratura, alcuni dei quali trasformati in villaggi-vacanze sul mare. La spiaggia, affollata di leccesi, è molto ventosa e spesso sferzata dalla tramontana. Appena più a nord dell’area dei lidi, ci sono un piccolissimo porticciolo peschereccio e il bacino di Acquatina, quasi un ambiente lagunare collegato al mare attraverso due canali, con la salinità che oscilla nel corso delle stagioni.

Il bacino è attualmente affidato all’Università del Salento che vi ha insediato un centro pilota di ricerche in acquacoltura. Tutto intorno domina la macchia mediterranea con arbusti di lentisco alti fino a tre metri. Il piccolo borgo di pescatori e contadini sorge al di là della litoranea, lontano dalle paludi, verso una campagna particolarmente florida costellata da diverse masserie.