Crema fredda di datterini al basilico

Per le ricette di quiSalento, Mariagiulia Fiordaliso, in arte Fiordigiulia, ci rivela la ricetta della crema fredda di pomodorini datterini al basilico.

“Come non innamorarsi del pomodoro datterino? Il colore rosso acceso e la spiccata dolcezza dei suoi frutti lo rendono irresistibile!” Per le ricette di quiSalentoMariagiulia Fiordaliso, in arte Fiordigiulia, ci rivela la sua personale ricetta della crema fredda di pomodorini datterini al basilico.

“Il suo aroma caratteristico lo rende particolarmente adatto ad essere consumato fresco.

Ho voluto così esaltarlo preparando una crema fredda, che non prevede cottura ma una semplice marinatura in un mix di basilico e aglio. Un piatto dal gusto sorprendente, che preserva tutti i nutrimenti e le sostanze di cui il Datterino è ricco: fosforo, potassio e antiossidanti, per dirne alcuni. Io l’ho accompagnato da un trito di tarallini all’olio d’oliva, tipici salentini, per dare una nota croccante”.

Mariagiulia, che ha messo da parte la professione libera per dedicarsi alla cucina, realizza attività laboratoriali per bambini, adulti e stranieri: “pasticceria e cucina salentina sono i campi in cui mi diverto di più, mi piace creare situazioni teatrali e ludiche dove poi inserisco il mio piccolo corso di cucina”.

Crema fredda di pomodori datterini al basilico

Ingredienti: Un kg di pomodori datterini; Un mazzo di basilico; Aglio; Olio; Sale; Tarallini all’olio d’oliva; Un cucchiaino di polvere di peperoni cruschi (facoltativo)
Ho tagliato a metà i pomodori e li ho fatti marinare per mezz’ora con olio, foglie di basilico spezzettato e aglio a pezzetti.
Trascorso il tempo, ho eliminato gran parte delle foglie e i pezzetti di aglio.
Ho frullato i pomodori fino ad ottenere una crema piuttosto liscia, unendo sale e la polvere di peperoni cruschi.
Ho disposto in coppette, guarnendo con tarallini sbriciolati.
Un consiglio dello chef: “ho unito alla crema un cucchiaino di polvere di peperone crusco, che ho portato con me dalla Lucania. Uno stuzzicante ricordo di vacanza!”