Mouna Bai, “Bust a move”: nuova uscita per la Yah Man

Mente e corpo volano in spiaggia, immersi in suoni e colori caraibici, tra il mare e la “playa”. È disponibile online “Bust a move”, brano della giovane artista italo-marocchina Mouna Bai (che avevamo già apprezzato in “Prayer”), nuova produzione dell’indipendente Yah Man Records. Morello Selecta, Layan Bros e Robi Garruto mettono le mani su un pezzo ricco di riferimenti, già dal titolo, che riprende il “Grammy” del celebre rapper britannico Young MC, fino alla “Kalimba de luna” di Tony Esposito. Tra effetti sonori vintage, che guardano al passato con un occhio al futuro, e un tuffo in una danza selvaggia, il ritmo è una sorta di ′′ritorno alle origini′′ per i produttori, in un crossover di generi, sempre orientati verso la ricerca di nuove soluzioni melodiche.