Dolce morbido di pesche e basilico

Annamaria Todaro (su Instagram “mytwinsfamily”), propone le sue estrose ricette e conduce in un mondo fresco, agrodolce e fragrante dove le erbe aromatiche, gli ortaggi estivi e la frutta colorano la tavola e coccolano i commensali.

DOLCE MORBIDO DI PESCHE E BASILICO

Ingredienti:
Per l’impasto: 200 g farina (150 di tipo0,50ditipo2);2uova;80g zucchero di canna; la polpa di una pesca; 3 grandi foglie basilico; 75 g di olio di semi di mais; 2 g di bicarbonato; 8 g di lievito vanigliato per dolci.

Per la decorazione: 2 pesche; granella di mandorle q.b.; fiori e foglie di basilico; sciroppo di miele per spennellare.

Servendovi di un coltello tritate finemente le foglie di basilico e unitele alle uova che avrete montato con lo zucchero per almeno 8 minuti. Aggiungete l’olio di mais e pian piano la farina, il lievito e il bicarbonato ben setacciati, incorporando dal basso verso l’alto con un mestolo, per non smontare il composto.

Aggiungete la polpa della pesca tagliata a piccoli pezzi e continuate a mescolare delicatamente. Rivestite il fondo di uno stampo a cerchio apribile da 20 cm con la carta forno, e chiudete la cerniera in modo da bloccarla. Spennellate con olio di mais o burro fuso il fondo e i lati, e versatevi il composto.

A questo punto disponete a raggiera sulla superficie le fette di pesca e cuocete in forno pre-riscaldato a 170° e statico per circa 50 minuti. Lasciate raffreddare e spennellate con uno sciroppo fatto con un cucchiaio di miele sciolto in 50 g di acqua. Decorate con la granella di mandorle, fiori e foglie di basilico. Il dolce si conserva per 3 giorni, meglio in frigorifero.