Collettiva: una stanza tutta per sé

La casa editrice Collettiva ha una "stanza tutta per sé": a Lecce, il presidio culturale delle edizioni, luogo di incontro, letture e condivisione.

Il sogno della stanza tutta per sé si è avverato. Hanno “aperto bottega” le ragazze delle edizioni Collettiva, in un luminoso e colorato pianterreno di via Giusti a Lecce, nato non solo per essere la sede e il punto vendita della casa editrice, ma soprattutto un vero e proprio presidio culturale.

“Dalla prossima settimana, la ‘stanza’ sarà aperta ogni mattina”, racconta Simona Cleopazzo, tra le fondatrici di Collettiva. “Non appena sarà consentito, chi ha voglia potrà venire a trovarci, con un’idea, un libro, i suoi scritti, per una chiacchierata, per leggere o per studiare”. Presto, la stanza di via Giusti, infatti, diventerà anche una piccola biblioteca, con le opere femministe, e non solo, più importanti, a disposizione per la consultazione.

Non si sono mai fermate, le penne di Collettiva. Nemmeno durante i periodi più difficili della crisi sanitaria. “Stare insieme è troppo importante“, continua Simona, “lo vediamo durante i nostri laboratori di scrittura, è insieme spesso che si trovano le parole per raccontare”. E così la stanza della scrittura ha riaperto, per ora solo in versione virtuale, con i laboratori permanenti, le autrici e gli autori di Collettiva, che nel frattempo sono aumentati, hanno raccontato il tempo sospeso del lockdown e della pandemia nelle pubblicazioni uscite negli ultimi mesi, e molti progetti sono in cantiere.

“Continueranno le prose minime, i laboratori saranno incentrati sul romanzo e presto debutterà una nuova collana, Orlando, a cura di Loredana De Vitis, sin dal nome un tributo a Virginia Woolf e a una femminilità che non ha paura di scoprirsi universale, ironica, leggera.

Continuano anche gli appuntamenti e gli incontri con i grandi nomi della letteratura, a cura di Collettiva. Si comincia oggi, domenica 7, alle 19.30 con il dialogo in compagnia di Edoardo Albinati. Si continua il 28 febbraio con Livio Romano e il 7 marzo con Loredana Lipperini, tutti in diretta fb sulla pagina di Collettiva.