Bruschetta salent(ha)ina

Quando i sapori del Salento incontrano quelli esotici e mediterranei il risultato può essere veramente sorprendente. Lo sa bene Luca Perrone, “cuoco a domicilio”, grande conoscitore delle materie prime del territorio che da anni si cimenta in felici sperimentazioni e gustosi abbinamenti gastronomici.

Bruschetta salent(ha)ina

Ingredienti: 2 fette di pane di orzo raffermo, 100 g di gamberi viola di Gallipoli freschissimi, 1 mango, prezzemolo ed erba cipollina, 100 g di edamame o favette salentine, sale maldon in scaglie, succo di arancia, olio extra-vergine d’oliva.

Pulite i gamberi dal loro carapace e riponeteli in frigo ricoperti da un panno umido e, a seguire, bruschettate le fette di pane. Pulite il mango dalla scorza, togliete il nocciolo centrale, tagliatelo a julienne e condite con un cucchiaio di olio, il succo di arancia, il sale maldon, il prezzemolo e l’erba cipollina.

Cuocete a parte gli edamame a vapore e, una volta cotti, poneteli in una ciotola e conditeli con sale maldon. In alternativa, sgusciate le fave e condite con sale maldon. Adagiate i gamberi viola sulle bruschette e disponetevi sopra la julienne di mango. Condite con olio e sale maldon.

Accompagnare con gli edamame tiepidi cosparsi di sale maldon.