Bagnolo Del Salento. Il paese degli “zucari”

Una veduta di Bagnolo del Salento

Non molto lontano da Castrignano de’ Greci, si trova Bagnolo del Salento (1.800 abitanti). Un tempo, la cittadina era rinomata per la sua produzione artigianale di corde, che ha valso ai suoi abitanti il nomignolo di “zucari” (cordai). Oggi, invece, quell’attività sembra solo un lontano ricordo e poche, se non nulle, tracce restano nel suo centro storico, dove svetta e cancella ogni pensiero a riguardo, l’imponente prospetto della matrice titolata a San Giorgio Martire. Il tempio, bell’esempio di stile neoclassico, in realtà è stato costruito sulle fondamenta di una chiesa più antica, che già nell’Ottocento versava in pessime condizioni. Sul portale d’ingresso, la statua di San Giorgio invita ad addentrarsi alla scoperta delle navate, che custodiscono tele e suppellettili di pregio, come la statua lignea del titolare, i calici e l’organo settecentesco.

Qualche metro e si incontra anche il convento dei frati Conventuali e la chiesa di San Francesco o dei Martiri, in ricordo dell’eccidio otrantino datato 1480. Anche questo tempio è stato molto rimaneggiato e, sebbene vanti origini più antiche, oggi si presenta allo sguardo del visitatore come una chiesa in stile tardo barocco. Di certo, desta più meraviglia l’interno con i suoi altari riccamente decorati. Il maggiore conserva anche un’antica icona trecentesca, ereditata dalla chiesa precedente.

Ciò non vuol dire che Bagnolo del Salento non conservi testimonianze più antiche: qui si possono visitare la chiesa rupestre nei paraggi della serra di Montevergine e il menhir sulla strada per Cursi. La prima fa capo ad un vero e proprio insediamento in rupe; il secondo, invece, è uno dei megaliti più alti del Salento, dati i suoi 4 metri.

Il santo patrono è San Giorgio, festeggiato il 23 aprile e la prima domenica di agosto, con una classica festa paisana traboccante di bancarelle e luminarie. Particolare la sagra della castagna (primo sabato di novembre), che anticipa la fiera di Mater Domini.

Bagnolo del Salento dista da Lecce32 chilometri, il mare più vicino è quello di Otranto a circa 13 chilometri.


NUMERI UTILI

Comune: 0836/318005
Polizia Municipale: 0836/318068
Carabinieri: 0836/318010
Guardia Medica: 0836/318062
Pro loco: 0836/411837