Una giornata al museo con mamma e papà

Da Galatina a Cutrofiano passando per Lecce, la giornata nazionale delle Famiglie al museo conduce grandi e piccoli alla scoperta dei tesori del territorio.

Il museo "Pietro Cavoti" di Galatina

Una giornata per stupirsi “fino a non poter più fare a meno della bellezza che ci circonda e in cui condividere il piacere di goderla con coloro a cui vogliamo bene”. Una sfida e un desiderio, dichiarati nel manifesto della giornata nazionale delle Famiglie al museo in programma in tutta Italia domenica 10 ottobre. Un’iniziativa che mira a portare i più piccoli e i loro genitori a trascorrere del tempo immersi nell’arte e nella bellezza, tra visite guidate, laboratori, giochi, trasformando il museo uno spazio vivo, colmo di colori, voci, risate, domande curiose e spontanee che gli adulti non sono più abituati a fare.

A ispirare la settima edizione è una citazione del poeta statunitense Carl Sandburg “Nulla accade prima di un sogno” e così al Museo civico Pietro Cavoti di Galatina, sabato 16, a 6 giorni di distanza rispetto alla data nazionale, si raccontano i sogni realizzati di tre grandi personaggi galatinesi: l’artista e pittore Pietro Cavoti, lo scultore Gaetano Martinez e Carlo Mauro, tra i fondatori del Partito Comunista Italiano. I bambini e le bambine sono attesi con le famiglie alle 10.30 per iniziare la visita alla scoperta dei tre personaggi, ciascuno dei quali ha lasciato un segno indelebile, non solo per la città.

“Questa giornata è un’occasione preziosa per avvicinare al museo anche chi abitualmente non lo frequenta” dicono gli operatori museali, “e far conoscere ai giovani visitatori il patrimonio culturale del territorio”. Non è il primo anno che il museo intitolato all’artista galatinese aderisce all’iniziativa, nelle passate edizioni hanno organizzato percorsi e giochi a squadre “dove si sono divertiti più i genitori che i bambini”, commentano con soddisfazione, attirando visitatori anche dai paesi limitrofi. La mattinata si conclude con un laboratorio ludico-didattico dove i bambini possono “dare forma” ai loro sogni. In omaggio per i giovani partecipanti la rivista della Pimpa edita da Franco Cosimo Panini. Info e prenotazioni: 0836/561568; museopietrocavoti@gmail.com

Il Parco archeologico Rudiae di Lecce

Anche il Parco Archeologico Rudiae partecipa alla giornata delle Famiglie al Museo con una proposta originale: “L’acchiatura: team game”, un’esperienza che porta i ragazzi tra i resti dei monumenti messapici e romani nell’area del Fondo Acchiatura e dell’anfiteatro, giocando con il termine dialettale “acchiatura”, il tesoro delle leggende salentine. L’escursione permette di acquisire le conoscenze e le informazioni utili per giocare e risolvere enigmi, indovinelli e prove da superare. Appuntamento domenica 10 alle 11 e alle 16. Ingresso gratuito con posti limitati. Info e prenotazioni: 349/1186667; 349/5907685.

“Il castello che vorrei” è il laboratorio educativo per bambini da 6 a 12 anni, che per FaMu 2021 sono invitati al Castello Carlo V a liberare la fantasia e immaginare il loro personale maniero. Dopo aver acquisito attraverso il gioco i termini e le funzioni delle varie parti del Castello, possono realizzare un modellino composto da elementi architettonici assemblati secondo la propria creatività e decorato con la tecnica del collage. Nel frattempo i genitori possono prendere parte al tour guidato multimediale di “Attraverso il castello”, progetto di 34° Fuso e The Monuments People. Info e prenotazioni: 335/7009614; attraversoilcastello@gmail.com

Il Museo della ceramica di Cutrofiano

A Cutrofiano il Museo della Ceramica apre le porte alle famiglie che, dopo la visita guidata, possono prendere parte al “Gioco dell’oca Rina”, dove ognuno può costruire la propria pedina e provare a vincere la sfida rispondendo a quiz, indovinelli e rompicapo sui contenuti della collezione del museo e la storia e le tradizioni di Cutrofiano. L’iniziativa, a cura del Museo della Ceramica e la Biblioteca di Cutrofiano, è rivolta ai bambini dai 6 ai 12 anni. Info e prenotazioni: 328/9163372.