Tra cielo e terra: riti e ritualità dell’inverno

Sono giorni di grandi scombussolamenti, di notizie che si rincorrono, di allarmi che si diffondono. Noi di quiSalentoin edicola con il numero di gennaio 2022, cerchiamo di ritrovare piccole e grandi certezze, e momenti di conforto, nei riti e rituali dell’inverno, tra sacro e profano, nella attesa Fòcara di Novoli, anche quest’anno senza pubblico con l’accensione trasmessa in diretta televisiva, come nella “radicalità” di Sant’Ippazio.

Cerchiamo di scrutare buoni auspici tra la terra e il cielo, certi che l’anno nuovo porterà comunque una trasformazione, e che presto ritroveremo tutti i mancati momenti di festoso tepore.

Tuffiamoci insieme in pagine ricche di teatro, musica, fotografia, storie, mostre, riti ed escursioni, di luoghi speciali da vivere, di presepi da conoscere, di ricette da provare.

Articolo precedente100 donne per discutere il Sessantotto
Articolo successivoGli appuntamenti del weekend tra cura e cultura