“The rest”: pausa finita, torna Irene Scardia

Rest, in inglese, significa letteralmente riposo. Ma è anche la pausa, nel senso più “musicale” del termine. Irene Scardia, pianista, compositrice e performer, anima e cuore dell’etichetta Workin’ Label e del Piano Piano Festival, non poteva quindi riaffacciarsi al mondo della composizione che con il singolo “The rest”.
Perché il tempo intercorso tra il suo ultimo album, “Risvegli”, del 2012, e questo nuovo disco (in uscita a maggio), assume i contorni di un vero e proprio periodo di necessario distacco, per trovare nuova linfa espressiva.

Quella linfa nella quale sembra immergersi, in versione “cartoon” (così come appare disegnata nel videoclip realizzato da Diego Perrone), con Irene che affonda completamene nella bellezza della natura, tra colori di fiori e soffi di vento, sfiorando con le dita sensazioni minimaliste e jazz, contemporanee e pop, in modo assolutamente libero da vincoli compositivi ed etichette di genere. Il contrabbassista Giampaolo Laurentaci e il batterista Filippo Bubbico (che ha curato anche il mix e il master dell’intero disco) la accompagnano poi in questo viaggio, tra la terra e la Luna.