Sulle tracce della Via Appia, la regina di tutte le strade

Una giornata dedicata alla più famosa via che collegava Roma a Brindisium. L’Appia Day Brindisi conduce alla scoperta delle bellezze più antiche e affascinanti della città.  

Era anche chiamata la “Regina Viarium”, perché quando fu prolungata fino al porto di Brindisi, garantendo così il collegamento con l’Oriente, la Grecia e l’Egitto, diventò la strada più importante dell’Impero Romano. La Via Appia, che stranamente prende il nome non dalla meta verso cui conduceva bensì dal censore Appio Claudio Cieco, viene celebrata domenica 3 con l’“Appia Day” dall’associazione Brindisi e le Antiche Strade nell’ambito del progetto “Centro servizi culturali-Accademia degli Erranti”.

È dunque l’occasione per scoprire e riscoprire il fascino di questo antico tracciato, ripercorrendone le tracce all’interno di Brindisi attraverso una “passeggiata guidata” a tappe che racconta del ruolo fondamentale che la città ebbe per l’impero per le spedizioni militari, i viaggi e il commercio. A ricordarlo, da venerdì 1 a domenica 3, sono anche le Colonne Romane in cima alla Scalinata Virgiliana che, appena dopo il tramonto, si illuminano con i colori ocra e blu a simboleggiare la terra e il mare che legano la Via Appia al porto di Brindisi e alle rotte marine.

Si comincia alle 17 con la “Passeggiata guidata sui passi della Brindisi romana”, che prende il via dal lungomare Regina Margherita, al numero 44 presso la HD Library, la biblioteca di comunità, per poi proseguire verso piazzetta Colonne, la scalinata Virgiliana, Palazzo Nervegna visitando il Domus, la Sala del Capitello e la mostra attualmente in corso “City Collage Collection Visione di una città. Uno sguardo al passato con occhio contemporaneo”, gli scavi archeologici in via Casimiro e l’Area archeologica di San Pietro degli Schiavoni (quella sotto il Nuovo teatro Verdi).

Ci si sposta poi al museo archeologico “Francesco Ribezzo” per “Brundisium Municipium: il porto di Roma”, percorso tematico tra tracce, storie e reperti sull’importanza strategica di Brindisi come porto di Roma. C’è anche uno spazio dedicato ai più piccoli che alle 17 possono prendere parte al laboratorio tematico a cura dell’Aps “Le Colonne” (per un massimo di 10 partecipanti) presso la Palazzina Belvedere.

Per prendere parte alla passeggiata è necessario prenotare chiamando l’associazione Le Colonne allo 0831/562800 o tramite WhatsApp al numero 388/1130368.