Settembre cristallino

Inizia un mese sospeso tra l’idea di fine e quella di inizio, tra la nostalgia del passato e l’attesa del nuovo: un “adolescente perfetto” secondo qualcuno, il mese “dai giorni di cristallo” secondo qualcun altro, un mese di “promessa e nostalgia”, secondo altri ancora. Un mese che ha ispirato e ispira suggestioni, canzoni e poesie, metafore ed emozioni diverse.

Lo raccontiamo, seguendone umori e appuntamenti, tra le pagine del numero di settembre di quiSalento, in edicola, spaziando tra le discipline di Apuliasport Convention e testimonianze, teatro, musica e arte per La Quarto Savona 15 che torna a Calimera; il piccante, saporito e Maru peperoncino in festa e la musica popolare (e non solo) degli Ucci festival; le classiche note di Muse salentine e i tasti bianchi e neri di Piano City; i tre giorni della grande Festa patronale e l’attesa per la prima edizione con le storie di terra e cibo di Festa Gaia.
E ancora tanto altro, con i riti religiosi e civili, le sagre e le feste, le escursioni, il cinema e le sue rassegne, le mostre e una vera e propria chicca: un racconto di sugo e di polpa di Donpasta.

Articolo precedentequiSalento settembre 2022
Articolo successivoIn memoria di Antonio. Torna nel Salento la Quarto Savona 15