Le strade di chi resta

Al via il Festival del Volontariato promosso dal CSV Brindisi Lecce-Volontariato nel Salento, quest'anno dedicato al tema della restanza

Una rappresentanza del CSV Brindisi-Lecce Volontariato nel Salento

Un filo conduttore lega le giornate del Festival del volontariato “Strade Volontarie – La sfida di chi resta” promosso dal CSV Brindisi Lecce-Volontariato nel Salento, e realizzato in collaborazione con Coop Alleanza 3.0, dedicato ai volontari e alla cittadinanza attiva del territorio salentino. È il tema della restanza, intesa come scelta di vita consapevole, di rimanere nonostante le difficoltà, prendendosi cura delle persone e del territorio che si abita.

Da mercoledì 2 sino a sabato 5 appuntamento online, per via del Covid, tra laboratori, webinar e momenti dedicati alla cultura per affrontare le numerose sfide sociali del tempo e approfondire il tema della restanza, declinato in vari ambiti. “Rimanere significa per i tanti volontari tendere la mano al vicino di casa, al malato, alla comunità, al bisognoso”, spiega Luigi Conte, presidente del Centro Servizi, “in un concetto di prossimità che ha svelato in questo frangente storico tutta la propria carica curativa sociale”.

Il festival comincia mercoledì 2 alle 18, con la presentazione della ricerca sociale “Presenza, resistenza e restanza nel Salento: nuove forme di volontariato e partecipazione attiva”, alla presenza dei docenti Franco Chiarello, dell’Università di Bari, e Luigi Spedicato, dell’Università del Salento. L’evento è trasmesso online su Zoom e in diretta live su Facebook. Molti gli argomenti in programma: dal rispetto e tutela delle diversità, in occasione della Giornata mondiale della disabilità, allo spopolamento dei piccoli borghi, dalla salute mentale curata dall’arte del teatro, alla cittadinanza attiva. Si parlerà anche di comunità solidali, mobilità sostenibile, legalità e bellezza, giovani e cultura del dono.

Tra gli appuntamenti di giovedì 3, alle 16.30 “Re-sta(r)t! Continuare da sud” a cura di Generazioni Legacoop Puglia, un webinar online sull’impegno delle giovani generazioni per restare e, alle 18, il reading spettacolo “Andrea Fortis”, di e con Aldo Augieri, a cura di Compagnia Asfalto Teatro e A.S.T.S.M.

Sabato 5, Giornata internazionale del volontariato, in programma alle 18 la premiazione dei vincitori del concorso “Giovani e Volontariato – La sfida di chi resta” e la presentazione progetto del CSV “Palio della legalità”.

Sono oltre cento le realtà associative operanti nel territorio salentino che hanno aderito al festival, tra cui anche le tante cooperative della regione“Partecipiamo convintamente al festival Strade Volontarie per portare la nostra testimonianza e il nostro punto di vista sul tema della Restanza”, dichiara Roberto Paladini, coordinatore regionale di Generazioni Legacoop Puglia, “giovani che hanno scelto di restare e che hanno scelto di farlo da cooperatori e da cooperatrici. Questo per noi vuol dire incidere sul nostro territorio in maniera importante ma coerente con i nostri valori cooperativi guardando allo sviluppo in maniera sostenibile con una forte attenzione agli aspetti sociali e ambientali.”

Info, programma nei dettagli e modalità di partecipazione a workshop e webinar sul sito www.csvbrindisilecce.it