La La Le, il singolo degli Evò per star bene in quarantena

Sembra quasi di aver fatto un tuffo negli anni ’90, tra le ballate e le gighe irlandesi dei Folkabbestia, quando si preme play e parte “La La Le”, il nuovo singolo della band salentina Evò, formazione nata nel 2018 che attinge a piene mani dalla tradizione musicale salentina per poi impiantarci su ska, reggae, rock e tanto altro.

Tra folk, rock e ritmo incalzante, scritto da Francesco Arnesano, il brano è dichiaratamente realizzato con lo scopo di strappare un sorriso e cercare di alleviare i grigiori del lockdown, tra strofe dedicate a tutti (“questo virus ci ha legati più della Costituzione”), ironia (“dalla camera da letto, alla cucina il tempo che passa senza far nulla mi rovina”) e dubbi (“ieri hanno preso il treno, oggi vanno in aeroporto non sappiam se questa gente, ha ragione oppure torto”). E il dubbio lo solleva proprio l’autore, leccese bloccato insieme alla fidanzata a Savona dall’emergenza. Nel video, tra l’altro, sono state inserite alcune riprese effettuate all’interno dell’ospedale “San Paolo” di Savona, coinvolgendo nel progetto, con un tocco di allegria, il personale sanitario impegnato nella lotta al Covid-19.