La ciliegia Ferrovia in carrozza: la sagra di Turi si fa itinerante

La storica sagra di Turi dedicata alla ciliegia Ferrovia spegne trenta candeline con una versione express itinerante, che tocca nove città tra Puglia e Basilicata.

ciliegia Ferrovia
Una delle precedenti edizioni della Sagra della ciliegia Ferrovia

Una ciliegia in carrozza. È proprio il caso di dirlo, quando la ciliegia si chiama Ferrovia, e nelle mani dei suoi estimatori, ci arriva a bordo di un camioncino itinerante. La Sagra della Ciliegia Ferrovia di Turi spegne trenta candeline e, anche durante l’emergenza sanitaria, resta in programma diventando itinerante.

Partono sabato 6 giugno da Lecce, e fanno tappa a Brindisi (7 giugno), Bari (8 giugno), Taranto (9 giugno), Matera (10 giugno) e Gallipoli (11 giugno), i camioncini ricolmi di ciliegie vermiglie che deliziano curiosi, golosi e viandanti, per un’edizione della sagra decisamente peculiare, organizzata nel completo rispetto dei protocolli sanitari vigenti.

Un’idea dell’associazione culturale “In piazza”, organizzatrice dell’evento con il patrocinio del Comune di Turi, la collaborazione dell’associazione Turpuglia e la partnership di Uci, Coldiretti e Cooperativa l’Ortofrutticola. “La Sagra non poteva non rivivere anche nel 2020“, ha commentato il vicesindaco e assessore al Marketing territoriale del Comune di Turi Fabio Francesco Topputi, “portare la nostra ciliegia nelle città più importanti di Puglia e Basilicata significa portare il marchio Turi e Ciliegia Ferrovia nella Regione. C’è simbiosi tra il nostro territorio e il suo elemento distintivo. La ciliegia ci rappresenta al pari di Sant’Oronzo e dalla Faldacchea e le va data la giusta importanza. Turi risplende attraverso il suo oro rosso e i suoi produttori e viceversa”.

Un’occasione per gustare quella che è stata premiata tra le migliori ciliegie d’Italia, per il colore rosso intenso, la dolcissima polpa rosa e la forma a cuore. Un’iniziativa che fa bene al palato, quindi, ma anche alla comunità, perché parte dei fondi raccolti dal tour delle ciliegie sarà devoluta in beneficenza e utilizzata per fronteggiare l’emergenza sanitaria legata al nuovo Coronavirus.

In piazza, sarà possibile degustare le ciliegie ma anche ritirare le casse di frutta prenotate attraverso il sito. Tre nuove date sono in corso di programmazione. Per maggiori informazioni: www.sagraciliegiaferrovia.it