Il marzo che verrà, con quiSalento

Per quanto dal punto di vista climatico ci sia stata già a febbraio una non comune annunciazione, è l’arrivo di marzo che dà il la alle nuove sinfonie di primavera. Si iniziano ad aprire luoghi, porte e finestre. Si rinverdiscono e colorano i campi, si ravvivano le comunità, molte della quali, nelle tradizionali feste marzoline, trovano la loro essenza, davanti a tavole devozionali e imbandite nel nome della solidarietà. Ci sono i riti di sempre, con il loro carico di fede popolare e autentica, ci sono i rituali moderni, le passeggiate nei luoghi riaperti o da riaprire, riscoperti o da riscoprire.

Nella rubrica Eventi spicca ancora il teatro, con, in primis, le Stagioni teatrali promosse del Teatro Pubblico Pugliese con i vari comuni; con le tante e colorate rassegne di teatro ragazzi, il debutto di due nuove produzioni, Sapiens e Dire fare baciare lettere testamento, con tanti altri palcoscenici, formali e informali. Tanti anche gli appuntamenti musicali, dal tributo a Le voci di Genova, agli omaggi sinfonici a Mogol e Fellini, passando per le tappe salentine di grandi voci del pop. La sezione abbraccia anche Sei donne che s’incontrano per festeggiare la femminilità; gli enoturisti del Primitivo Wine Tour day; il coloratissimo mondo del Blablabla festival, che scardina gli stereotipi e accoglie i più piccoli; il ricordo dell’“l’impaziente” Michele Frascaro, a dieci anni dalla scomparsa; drink, canzoni e “cunti” di aspettando Buongiorno ceramica; Dacia Maraini e altri autori per Libri in scena; fumetti e travestimenti del Cosplay & Comics, e molto altro. Il mese si chiude poi con il ritorno dei Canti di Passione nella Grecìa Salentina.

Nei vari appuntamenti e cartelloni della rubrica Cinema e visioni dominano i colori del Salento rainbow film festival, mentre a Bari si accendono i riflettori sulla nuova, grande edizione del Bif&st.

L’omaggio salentino a Matteo Salvatore, apre la rubrica Musiche, che accoglie anche l’anima jazz di Dario Congedo e altre nuove uscite discografiche.

La terza stagione” è il nuovo romanzo di Andrea Martina, segnalato in Da leggere, insieme ad “Amor morto”, concerto mistico per Carmelo Bene e ad altre recenti pubblicazioni di autori ed editori salentini.
La rubrica Campus accoglie, tra le altre iniziative, il concorso alberghiero promosso da Caroli Hotels e l’inaugurazione della sede distaccata della Scuola nazionale di Cinema del Centro Sperimentale di Cinematografia.

Prevalentemente legati alla terra e alla fotografia i Corsi in partenza a marzo.
Tra le Mostre, Affondo, personale di incisioni e calcografie di Giulia Seri, la Venere degli stracci di Michelangelo Pistoletto e i Racconti di Memoria, su un terra di frontiera e il tema dell’accoglienza.

Si parte dalla Madonna del monte di Palmariggi, nella rubrica Riti e feste, prima di addentrarsi nelle tante conviviali e solidali Tavole di San Giuseppe che animano moltissimi comuni, e della singolare Processione degli alberi di Manduria.

Il gusto del lampascione si diffonde tra le Sagre, anch’esse focalizzate su San Giuseppe, tra “massa” e fuoco, con in primo piano quello di San Cassiano.

Il racconto di Massimo Vaglio sui Pitanti di terra e di mare apre la rubrica Da gustare, mentre la manifestazione Foodexp 2020 è dedicata al futuro dell’enogastronomia.

In Terraviva si esce per approdare alla botanica applicata ai liquori e distillati con la singolare iniziativa imprenditoriale di due ragazzi; Le storie di qui, illustrate da Mauro Curlante, ospitano il racconto Gallipoli, di Francesca Boemia.

La rubrica Da scoprire si colora delle meraviglie delle Giornate Fai di Primavera, con bellezze solitamente inaccessibili che si dischiudono al pubblico; poi tante escursioni tra cave e gravine con i Camminatori salentini, lungo le strade dei parchi con Avanguardie e nell’antico Salento con Speleotrekking.

Si chiude con ricche pagine di Sport, con il singolare torneo di XGolf tra le strade di Gallipoli, l’altrettanto inusuale Lancio del telefonino, le piccole vele dei Dinghy che fanno festa, tra le acque di primavera.

quiSalento è diffuso al prezzo di 3,5 euro in tutte le edicole di Lecce e provincia, di Brindisi e provincia, di parte della provincia Taranto.

Edito dalla Cooperativa Espera, quiSalento è curato da Cinzia Dilauro, Dora Dilauro, Valeria Nicoletti, Dario Quarta, Marta Solazzo e Matteo Tangolo.
Hanno collaborato, in questo numero: Antonio Ancora, Francesca Boemia, Carlo Cantisani, Francesca Casaluci, Laura Casciotti, Alberto Cazzato, Mauro Curlante, Serena Fasiello, Lara Gigante, Piero Maruccia, Giulio Rizzo, Laura Rizzo, Giorgio Ruggeri, Massimo Vaglio.
quiSalento è sul web con www.quisalento.it, www.facebook.com/quisalento.it,
www.instagram.com/quisalento.