Danza e ricerca: l’urgenza dei passi e le prospettive sul web

A piccoli passi verso l’auspicata normalità. A passi di danza, quelli di Tarantarte che, alla vigilia di una stagione che vedrà ridotta la consueta e intensa attività di spettacoli, performance, residenze artistiche e laboratori, avvia sul web “Danza e ricerca“, un ciclo di incontri, discussioni e approfondimenti on line con danzatori, coreografi e studiosi, condotti dalla direttrice artistica Maristella Martella. L’appuntamento è sulla pagina Facebook di Danzare la Terra, rassegna che nel corso degli anni, ha accolto nel Salento maestri di livello internazionale.

La rassegna “Danza e ricerca” inizia, lunedì 25 maggio dalle 17, con un incontro su un tema, attualissimo, “Lo studio della danza online: metodo, difficoltà, prospettive“, e con un dialogo tra Maristella MartellaKatina Genero, coreografa e insegnante di ritmi e danze afro.

Maristella Martella

Tra i prossimi appuntamenti, Placida Staro (1 giugno) e Gilles Coullet (8 giugno), ospiti, negli scorsi anni, della residenza artistica Danzare la Terra Pro, quest’anno programmata proprio a maggio e rinviata a data da destinarsi a causa dell’emergenza sanitaria.

“In questi mesi in cui tutte le attività dal vivo sono state interrotte, ci siamo interrogate su cosa fare, ma soprattutto come farlo”, sottolineano da Tarantarte, “l’estate si sta avvicinando, e per noi è molto difficile immaginarla senza le nostre danze, senza i nostri corsi, i nostri approfondimenti, i nostri viaggi reali e coreutici. Ma soprattutto, un’estate senza l’incontro con le persone con cui abbiamo sempre lavorato. È per questo che abbiamo deciso di ripartire con quattro incontri dedicati ai maestri di Danzare la Terra, ospiti nelle passate edizioni della residenza artistica e didattica, e da loro e con loro vogliamo riprendere il discorso e provare ad affrontare alcune questioni che ci stanno a cuore”.