Da Pennac a Lagioia, la grande letteratura nel Salento

Inizia mercoledì 23 con Daniel Pennac, il festival letterario Armonia che anche quest'anno accoglie i finalisti del Premio Strega e grandi nomi della letteratura internazionale.

Daniel Pennac

È un salotto d’eccezione, quello che accoglie il primo appuntamento di “Aspettando Armonia”, evento speciale che annuncia la settima edizione del Festival “Armonia. Narrazioni in Terra d’Otranto”, a cura dell’associazione culturale Narrazioni e della libreria Idrusa di Alessano, previsto per il prossimo luglio a Presicce-Acquarica. Anche quest’anno continua la collaborazione con la Fondazione Bellonci e il Premio Strega, del quale la rassegna, diretta da Mario Desiati, accoglierà i 12 semifinalisti.

Nell’attesa, è la splendida piazza antistante il santuario di Santa Maria di Leuca a ospitare mercoledì 23 Daniel Pennac, insegnante, scrittore e drammaturgo francese che certamente non ha bisogno di presentazioni, autore di storie indimenticabili come la saga dei Malaussène e inventore dei celebri diritti dei lettori. “La scrittura è solitudine, il teatro è vita”, ha scritto Pennac, che a Santa Maria di Leuca illustra proprio l’avventura di un testo, dalla creazione solitaria al suo adattamento teatrale, tra versioni, tradimenti e nuove creazioni, raccontando la trasposizione in sceneggiatura per il teatro dei suoi testi letterari.

Amélie Nothomb

Si continua con “Aspettando Armonia” sabato 26 in compagnia di autori esordienti e penne per i più giovani. Si comincia la mattina alle 11 nel giardino di Palazzo Comi a Lucugnano con Davide Morosinotto, scrittore specializzato nella letteratura per ragazzi, mentre in serata, dalle 20, il palcoscenico è riservato agli scrittori del Premio Calvino, il più importante premio nazionale per autori esordienti. Ospiti della serata sono Maddalena Fingerle, vincitrice dell’edizione 2020, che presenta il suo romanzo “Lingua Madre”, per i tipi di Italo Svevo edizioni, e la vincitrice dell’edizione 2021 del premio, Francesca Valente. L’ultima anteprima è mercoledì 14 luglio, nel Chiostro del Convento degli Agostiniani di Lecce, in collaborazione con l’amministrazione comunale, appuntamento con un altro nome importante della letteratura internazionale: la scrittrice belga Amélie Nothomb che, dialoga con l’assessora alla cultura del Comune di Lecce Fabiana Cicirillo e la scrittrice Elisabetta Liguori, presentando il suo ultimo romanzo “Gli Aerostati” (Voland).

Il festival entra nel vivo poi a luglio, seguendo il motto di questa settima edizione “La cura è cultura”. Dal 15 al 18 luglio, il comune di Presicce-Acquarica accoglie la sezione principale del Festival con i dodici semifinalisti della 75ma edizione del Premio Strega e alcuni ospiti speciali. Giovedì 15 al Parco delle Rimembranze di Acquarica, si parte con Roberto VenturiniMaria Grazia Calandrone e Edith Bruck, la scrittrice sopravvissuta alla Shoah insignita dal Presidente Sergio Mattarella dell’onorificenza di Cavaliere di Gran Croce dell’Ordine al Merito della Repubblica Italiana. Venerdì 16 la Casa Turrita di  Presicce ospita le presentazioni dei libri di Alice UrciuoloAndrea Bajani e Teresa Ciabatti e accoglie Nicola Lagioia che dialoga con Mario Desiati.

Sabato 17,  ad Armonia Giuliano Sangiorgi presenta il suo secondo romanzo “Il tempo di un lento”, appena uscito per Einaudi mentre al Castello Medievale di Acquarica, spazio a Daniele PetruccioliGiulia Caminito e Emanuele TreviDomenica 18 la chiusura è in Piazza del Popolo a Presicce con Giulio MozziLisa Ginzburg Donatella Di Pietrantonio e al dialogo sul tema portante della settima edizione “La Cura è la Cultura” tra lo scrittore Paolo Giordano e il Direttore della Fondazione Bellonci Stefano Petrocchi.

Info e prenotazioni: www.festivalarmonia.it; 349/6415030.