Cinema d’autore a Brindisi, per il ritorno in sala

Dal 15 maggio al 13 giugno una doppia rassegna al "Cinema Teatro Impero" dedicate all'universo femminile e ai temi della contemporaneità

"Santa Subito" di Alessandro Piva

L’atteso ritorno in sala, dopo le chiusure degli ultimi mesi, si celebra con il cinema d’autore e i temi che segnano i tempi al “Cinema teatro Impero” di Brindisi. Sono due le rassegne in programma dal 15 maggio al 13 giugno che attendono gli amanti dei film di qualità, otto pellicole che insieme raccontano la contemporaneità, tra le pieghe più intime dell’animo umano e le grandi questioni sociali.

La prima rassegna propone cinque film pluripremiati e apprezzati dalla critica per cinque weekend, con spettacoli alle 18 e alle 20. Si comincia con “La candidata ideale”, film della regista saudita Haifaa Al-Mansour, (15 e 16 maggio); si prosegue con “Tornare” di Cristina Comencini (22 e 23 maggio), “Favolacce”, di Fabio e Damiano D’Innocenzo, (29 e 30 maggio) e “Le sorelle Macaluso”, film della palermitana Emma Dante (5 e 6 giugno). A chiudere la rassegna, “Undine: un amore per sempre”, film del regista e sceneggiatore tedesco Christian Petzold (12 e 13 giugno).

È un omaggio al mondo delle donne, un’esplorazione dell’universo femminile, tra forza e fragilità in una realtà che ancora oggi sembra essere loro ostile. A inaugurare il secondo mini ciclo di proiezioni “La ragazza d’autunno” di Kantemir Balagov in sala venerdì 21 maggio; venerdì 28 è la volta di “Laurence anyways”, film del giovane regista canadese Xavier Dolan e venerdì 4 giugno con “Santa subito” di Alessandro Piva che interverrà al termine della proiezione insieme con Rosamaria Scorese, sorella di Santa, la giovane attivista cattolica barbaramente uccisa da uno stalker.

L’ingresso è regolato nel rispetto delle norme di contrasto al Covid. Biglietto 5 euro. Info: 0831/523 846, 388/725 6656.