Balconi fioriti: colori, profumi e speranza di una comunità

Un balcone fiorito, a Leverano

Colorare il periodo pasquale di Leverano dei leveranesi; dare un piccolo e importante segnale di speranza ad un comparto d’eccellenza, messo in ginocchio dall’emergenza Covid 19.

È il doppio obiettivo di “Balconi fioriti…Fiori di solidarietà fiori di speranza”, iniziativa nata per iniziativa di Circolo Tandem con Legambiente Leverano e della Terra d’Arneo, sposata, subito, dalle altre associazioni di un paese che dimostra, più che mai in questo periodo di “chiusura”, uno spiccato senso di comunità. Una comunità che, per ora, si ritrova sui “balconi” e su una pagina Facebook, accanto a tanti florovivaisti che hanno visto sfumare, in poco tempo, un’invernata di lavoro e di cospicui investimenti.

Sono i mesi delle aperture, questi primaverili, di cortili e giardini, sono mesi di feste e di celebrazioni, e sarebbe dovuto essere un periodo particolarmente atteso quest’anno, a Leverano, denso di appuntamenti e di fioriture di tante iniziative e di nuovi luoghi.

Intanto fioriscono balconi, finestre, terrazzi e terrazzini, androni, ringhiere, e la coloratissima pagina Facebook di un’iniziativa che non è assolutamente una gara, come precisano gli organizzatori, né un contest, è semplicemente un modo per sostenere, in piccolo, tante aziende leveranesi e, sicuramente, per colorare e profumare un po’ la loro speranza, e quella di tutti.

L’idea iniziale era quella di colorare la Pasqua, ma l’iniziativa va ben oltre. Semplice la modalità: è sufficiente contattare le aziende, tutte indicate nella pagina Facebook, ordinare i fiori preferiti dal catalogo di ognuno, e tutte attrezzate per le consegne a domicilio, ovviamente effettuate con le dovute garanzie. Quindi adornare il proprio spazio e inviare una foto alla pagina Facebook “Balconi fioriti”, indicando il vivaio dal quale si sono acquistati piantine e fiori. E magari sperare che… da fiori nascano fiori. In un percorso virtuoso, dal virtuale al reale e viceversa.

Hanno collaborato e collaborano all’iniziativa le associazioni: Levante, Inachis Leverano, Parco Culturale Girolamo Marciano, Info Point Sac Costa dei Ginepri, The Factory, Pro loco Leverano, Almanacco Leveranese, Impegno per Leverano, Scuderia Femminile automoto d’epoca, Superamento Handicap, Novellando Teatri d’Arte, Ciak Salento, Generazione Zero 0.