A Lecce, splende l’arcobaleno contro le discriminazioni

Domenica 23 si celebra la giornata internazionale contro l’omobitransfobia con il Rainbow Day, iniziativa promossa da LeA – Liberamente e Apertamente 

Dopo l’edizione completamente online dello scorso anno, torna per le strade di Lecce e in alcuni luoghi simbolo del centro storico, il Rainbow day, l’evento promosso dall’associazione salentina LeA – Liberamente e Apertamente per celebrare la giornata internazionale contro l’omobitransfobia, che ricorre il 17 maggio.

Domenica 23 (dalle 17.30 alle 20.45), attraverso l’arte e i suoi linguaggi, si propone un percorso itinerante per sensibilizzare alle tematiche LGBTQ+, per approfondire la discussione nata intorno al Ddl Zan e condividere una cultura del rispetto di tutte le persone. Molte realtà associative del territorio hanno aderito e sostengono l’iniziativa e altre se ne aggiungeranno, perché fare rete contribuisce ad abbattere i muri dell’ignoranza e delle discriminazioni.

Si alterneranno performance musicali con Manuela Buccarelli, di danza con Samuele Greco e Stena Brogna, poetiche e vari interventi di carattere politico e sociale. Si parte dalle 17.30 alle 17.50 da Via Umberto I, all’esterno della Basilica di Santa Croce e si prosegue poi in Piazzetta Santa Chiara (ore 18.15-18.35), Chiesa di Sant’Irene (ore 18.55-19.15), Piazza Duomo (ore 19.35-19.55). Dalle 20.15 chiusura in Piazza Sant’Oronzo con gli interventi delle varie associazioni e degli amministratori pubblici che hanno aderito all’iniziativa.