venerdì, Giugno 5, 2020

Rossa. Tacco 12. I racconti del Terroir

Indagini e fornelli. Amore, gelosia, tradimenti, ironia e colpi di scena, spunti di riflessione e dinamiche sociali. Poi sapori e gesti dell’arte culinaria per diffondere i profumi del cibo che è esperienza sensoriale ed espressione dell’identità culturale dei protagonisti del loro stesso territorio. E protagonisti sono sempre loro, il professore di latino e greco, Santino, e il suo migliore amico Dario “Cipolla”. Dopo “Le rape di Santino” e “Trappole”, arriva il terzo noir enogastronomico di Pino De LucaRossa. Tacco 12. I racconti del Terroir” (Raggio Verde ed.). Dopo l’immaginaria San Marcellino, e Brindisi, le vicende questa volta sono ambientate a Lecce, nella centrale piazza Sant’Oronzo. Qui, in particolare, a far da quinta scenografia è un ristorante, teatro delle principali azioni del noir insieme alla galleria di personaggi simbolo dell’umanità che è sempre al centro della narrativa di Pino De Luca.

Dialogano con l’autore, che presenta il libro, alle 16.30, in diretta streaming sulla pagina Facebook di Arte e Luoghi, Raffaele Polo e Antonietta Fulvio.

Data

07 Mag 2020
Expired!

Ora

16:30 - 20:00
Categoria