Torre Chianca

La spiaggia di Torre Chianca foto di Ivan Tortorella
La spiaggia di Torre Chianca - ph. Ivan Tortorella

La Torre dà il nome ad una località balneare abbastanza frequentata e ricca di spiagge bianche su cui sorgono diversi stabilimenti balneari frequentati dai leccesi. Proprio alla fine della strada che, verso nord, costeggia i lidi c’è lo sbocco in mare del fiume Idume che, prima di riversarsi nell’Adriatico facendosi largo tra le basse dune, forma un bacino.

Qui si apre una lunga spiaggia libera, dominata dalle dune retrostanti minacciate dall’apertura di numerose strade che dalla litoranea conducono verso il mare. Nell’area dove il fiume Idume sfocia in mare l’acqua è particolarmente fredda. La spiaggia è al confine del parco di Rauccio, un’area naturale che sorge intorno ad un piccolo bosco di lecci e alle paludi costiere.

Per raggiungere la spiaggia dalla litoranea è sufficiente seguire le indicazioni per Torre Chianca, la foce dell’Idume è al termine della strada, dopo gli stabilimenti balneari.