Quando c’era Schillaci. “Italia ’90” secondo Maffei

La nostalgia, se presa con le giuste dosi, è un sentimento che può anche strappare un sorriso. Ci riesce bene Maffei, cantautore brindisino che, alla vigilia degli Europei di calcio, esce con il suo nuovo singolo, “Italia ’90”. Un sogno lucido dove racconta l’Italia dei primi anni novanta che, con le copertine alla moda e il bel calcio, faceva invidia al mondo.

Un periodo spensierato, da tanti punti di vista, sicuramente da quello di un adolescente che si affacciava all’età della consapevolezza, e magari poca attenzione prestava agli sprechi e agli appalti truccati, alle mani pulite e agli affari sporchi.
Sicuramente si concentra più su Totò Schillaci e gli amori da vivere tutti d’un fiato. Una ballata acustica che acchiappa e trascina, in un vortice di ricordi e sensazioni che diventano quasi tangibili, fra le strofe.