Nella Città Bella, una Babele di teatro e cultura

Teatro e arti varie, per tre giorni a Gallipoli è di scena “Babele”, il Festival Multidisciplinare d’Emergenza organizzato da ZeroMeccanico Teatro, con la direzione artistica di Ottavia Perrone. Un intero week-end dedicato alle arti, con spettacoli teatrali, workshop, installazioni e azioni di guerrilla culturale urbana che abbracciano la Città Bella, dal centro alla periferia, in riva al mare e nelle aree parcheggio, ma anche per le vie e sui bus urbani, partendo dal Chiostro San Domenico, uno dei gioielli del borgo antico e sede del Laboratorio Urban Liberal’Arte, palcoscenico degli spettacoli in programma.

Un festival “emergenziale”, una manifestazione straordinaria pensata in un tempo straordinario, che ha reso ancora più impellente e irrinunciabile l’incontro tra il pubblico e gli artisti, l’arte intesa come cura dell’anima di ognuno, arte che si esprime attraverso spazi non convenzionali e tempi di ricerca e sperimentazioni, così, grazie a un melting pot di linguaggi artistici, “Babele” diventa sinonimo di caos, possibilità, incontro e confronto.

Il via venerdì 17, alle 16 (fino alle 19.30) con la guerrilla culturale urbana: incursioni estemporanee su gli autobus, sulle spiagge e lontano dal centro cittadino.

Dalle 20, il via agli spettacoli nel Chiostro San Domenico. Si comincia con “Una Romantica Bestialità” a cura di Massimiliano Manieri e Maria Gabriella Marra.

A seguire è la volta di “Progetto Topi”, primo studio di ZeroMeccanico Teatro, una riflessione sulle umane reazioni in uno spazio limitato e limitante, all’interno del quale le azioni si ripetono sempre uguali a loro stesse o indotte dall’esterno.

La prima serata si chiude con “No Signal”, installazione curata da Luisa Carlà.

Sabato 18 in scena “Amleto”, di e con Michele Sinisi. Nella serata di chiusura del Festival, domenica 19 settembre, sul palcoscenico il dittico di danza “Equal To Man – Simple Love” di Equilibrio Dinamico.

Durante le giornate del Festival, il chiostro accoglie le opere visive di Gabriele Albergo, Luisa Carlà, Lisio Ferri, Marta Lagna, Massimo Pasca, Robine.

Info e prenotazioni: 348/3819266.