Le vie raccontano

Rossella Barletta che, da oltre quarant’anni, indaga sul patrimonio storico, folklorico, antropologico, artigianale e gastronomico del Salento, e torna in libreria con “Lei non sa chi sono io!”

Lecce_Basilica_di_Santa_Croce
La Basilica di santa Croce

Quanti leccesi conoscono la storia del nome della via in cui abitano? In pochissimi sanno che l’ordito urbanistico del centro storico segue una sorta di “filo narrativo”. A raccontarlo è Rossella Barletta che, da oltre quarant’anni, indaga sul patrimonio storico, folklorico, antropologico, artigianale e gastronomico del Salento, e torna in libreria con “Lei non sa chi sono io!”.

Si scopre così che a dare un nome, e un senso, a strade, vicoli e corti di Lecce, in piena onda di entusiasmo postunitario, fu Luigi Giuseppe De Simone, giudice di professione, erudito di storia locale per diletto. Correva l’anno 1871, ed ebbero un nuovo nome: 74 vie, 54 corti, 22 piazzette e 25 vichi. L’autrice, però, senza sminuire il certosino lavoro del giudice, rileva alcune vistose mancanze: Carlo V fra tutti e la totale assenza, probabilmente dovuta alla condizione agiata di De Simone, dei tanti artigiani, dagli scalpellini ai cartapestai.

Tuttavia emerge una sorta di filo conduttore: lo splendore della città attraverso i suoi uomini e le sue donne illustri. Nel volume Rossella Barletta delinea il profilo di circa 120 personaggi, alcuni raccontano di sé in prima persona e pare quasi di sentirne la voce dal passato. A ognuno corrisponde il riferimento alfanumerico alla cartina della città allegata e, ancora più interessante, il verace nome usato dai leccesi a scapito di quello ufficiale. Un volume che racchiude storie, aneddoti, gesta, invenzioni, visioni e che andrebbe letto camminando tra le vie del borgo che oggi, grazie a questo libro, oltre a un nome hanno anche un volto e una voce.

In appendice diversi approfondimenti, tra questi il condivisibile disappunto per l’arbitrario e recente cambiamento del nome di piazzetta Arco di Trionfo in piazza Vittorio Aymone. Sì, la storia si aggiorna, ma se si continua a cancellarla come può rimanere tale?

ROSSELLA BARLETTA

LEI NON SA CHI SONO IO!

PP. 224, EURO 15 EDIZIONI GRIFO