La rivoluzione di Marco Ancona

La chiave della perfezione è un circolo, una linea che inizia e finisce nello stesso punto. Ma la bellezza sta nel rompere gli argini, lasciando stare “l’incosciente ostinazione di chi non ha nessun’altra soluzione”. E iniziando senza remora la propria personale “Rivoluzione”.

È un meccanismo oliato come meglio non si potrebbe immaginare, il nuovo singolo di Marco Ancona, che si avvale della preziosa collaborazione di Francesca Romana Perrotta per uno splendido singolo, in uscita per NOS Records/Believe, nuovo tassello del progetto solista di un artista apprezzatissimo da pubblico e critica per aver dato vita, dagli anni ’90 in poi, a gruppi come Bludinvidia, Amerigo Verardi & Marco Ancona e Fonokit.

Aspettando il suo atteso album, preannunciato per l’autunno, il cantante e chitarrista salentino regala un’autentica perla, con un bel videoclip firmato dal regista pugliese Piernicola Mele: una powerd ballad di rock e polvere, elettrica e acustica, di forma e sostanza. Che fa crescere la voglia di future rivoluzioni.

Articolo precedenteMaggio, coraggio!
Articolo successivoIl pallone della discordia. Nelle sale La grande guerra del Salento