fbpx
giovedì, Ottobre 1, 2020

Crita/Amoreamaro

Tradizione popolare, canzone italiana, catarsi e consolazione che danzano fra le tracce, dall’intro degli stornelli di “Vorrei volare” allo straziante abruzzese “Scura maje”, passando per Domenico Modugno, con “Lu pisci spada”. Maria Mazzotta, una delle voci più apprezzate del pano- rama della world music, accompagnata da Bruno Galeone alla fisarmonica, presenta il suo ultimo disco, “Amoreamaro”.

Un’intensa e appassionata riflessione, da un punto di vista femminile, sui vari volti dell’amore, un disco che ha portato l’artista salentina a essere inserita nella cinquina finalista del Premio Tenco come “Miglior Interprete”. Dieci brani, di cui due inediti, che attraversano senza timore tutte le emozioni che l’amore può suscitare, trovando nel canto, come da tradizione popolare, la catarsi, la consolazione, la forza e la “cura”. Il concerto è a Cutrofiano, presso masseria L’Astore, e a Galatone, nell’atrio del Palazzo Marchesale, nell’ambito del festival Crita, organizzato dalla compagnia Ventinovenove.

Info e prenotazioni Cutrofiano: 328/6060955, 339/5745559; Galatone: 329/1688899, 366/6310075.

Data

25 Ago 2020 - 26 Ago 2020
Expired!

Ora

20:00

Luogo

Cutrofiano

Luogo 2

Galatone
Categoria