Elephant Parade: anche il salentino Andrea Episcopo tra gli artisti in mostra

Il designer dello studio grafico di Corigliano d'Otranto Rumorsweb in mostra nell'esposizione internazionale in favore dell'ambiente e della fauna selvatica.

È stato uno degli effetti collaterali della pandemia, in latitudini lontane dalla nostra Europa. Quello dei parchi e delle riserve naturali senza turisti e viaggiatori, privati delle entrate, che sono precipitosamente crollate, dove è stato lasciato campo libero alla caccia indiscriminata e al bracconaggio.

A farne le spese sono stati gli animali selvatici, spesso lasciati senza sostentamento o in balia del traffico illegale. Tra le tante iniziative e progetti per la salvaguardia e la protezione della fauna selvatica, c’è anche Elephant Parade, straordinario progetto internazionale che ha coinvolto Andrea Episcopo, graphic designer salentino, originario di Corigliano d’Otranto, titolare dell’agenzia e studio grafico Rumorsweb.

Nato dall’impegno degli imprenditori svizzeri Claudia e Franco Knie per sensibilizzare e sostenere iniziative che proteggano e garantiscano benessere dell’elefante asiatico in via d’estinzione, Elephant Parade è un’impresa sociale che ha coinvolto artisti e personalità provenienti di tutto il mondo, per creare la più grande esposizione di statue d’elefante decorate.

Tra queste anche l’opera di Andrea, Rooster King, esposta insieme alle altre dal 26 giugno al 23 agosto a Rapperswil Fischmarktplatz; dal 26 agosto all’11 ottobre all’aeroporto di Zurigo e dal 14 ottobre al 21 ottobre alla Stazione Centrale di Zurigo.

L’opera fonde la sagoma dell’elefante ai tratti salienti di un gallo, animale, quest’ultimo, simbolo di successo e protezione contro la sfortuna. Il giovane gallo, con il suo canto, ha il potere di scacciare i fantasmi all’alba e più in generale di proteggere dalle influenze astrali negative.

Tutte le statue sono opere d’arte uniche che, a grandezza naturale, vengono esposte in diverse città del mondo. Tra gli artisti e sostenitori ci sono Jack Vettriano, Ronald Ventura, Corneille, HRH Prince Consort of Denmark, Katy Perry, Diane von Furstenberg, Ferrari, Virgin e molti altri.