Cucinare, solo con amore

Oltre 200 ricette, da preparare solo con amore. L'ultimo libro dello chef salentino Carlo Sozzo.

Animatore e protagonista delle prime radio libere e tv private, giornalista, comunicatore, scrittore, artista, studioso del territorio, docente ma soprattutto oste e cuoco. Dagli anni ‘70 Carlo Sozzo vive, “cucina” e racconta il Salento, sempre con la capacità di anticipare i tempi, di essere antesignano e precursore. Dal 1989 al 2006 la sua “Locanda del Gallo” trasformò il borgo di Acaya in una vera e propria roccaforte della buona enogastronomia, quando ancora il Salento non era così di moda e la cucina “del territorio” e il “Km0” non erano osannati.

Dopo quella esperienza ha portato ovunque la sua cultura per le materie prime e per la grande tradizione imparata da autodidatta “andando nelle case della gente, chiedendo cosa mangiavano, che tipo di ingredienti usassero e perché lo facessero in quel modo”. Nel libro, oltre a quasi 200 ricette da preparare esclusivamente “con amore”, suggerisce l’autore, si alternano piccoli racconti sulla stagionalità di ingredienti e sulle vecchie abitudini ormai perse, sul menu delle “feste” e sull’esplosione di odori e sapori, considerazioni sulla cucina di ieri e di oggi (“diffidate di quanti si definiscono da soli chef”) e una selezione di fotografie.

Un libro consigliato agli adulti, che potranno rivivere il loro passato, ma anche ai giovani per riscoprire la nostra storia enogastronomica tutta protesa verso il futuro.

CARLO SOZZO

LA CUCINA SALENTINA TRA TRADIZIONE E INNOVAZIONE

PP. 128, EURO 13

CAPONE EDITORE 2020