fbpx
sabato, Gennaio 16, 2021
Non aveva ancora ventidue anni Sophie Scholl, quando la sua testa cadde, ghigliottinata dal boia. Ed era di qualche anno più grande suo fratello Hans, che con lei condivise la triste sorte. Era il 22 febbraio del 1943 quando...
"Ogni relazione è un gioco di interpretazione: si recita il proprio ruolo fino all'ultimo atto"". Ma chi scrive il copione? È solo una delle domande che lascia al lettore "L'esercizio", denso e sorprendente esordio di Claudia Petrucci, classe 1990,...
Difficile immaginare Massimo Bray seduto dietro la scrivania del suo ufficio al Ministero dei Beni e delle attività culturali e del turismo nel corso dei dieci mesi da ministro, tra il 2013 e il 2014, durante il governo Letta....
Dal Salento sono stato lontano. Nel Salento, spesso, ci sono ritornato. La lontananza, il tempo della lontananza, ha preservato immagini che la permanenza avrebbe forse reso opache o impolverato”. È racchiusa in queste parole tutta l’essenza del viaggio intrapreso da...
Come riaprire un baule dimenticato in soffitta, o sfogliare un vecchio album di fotografie. È una storia vera, quella raccontata da Simona De Riccardis, in “Mani nelle Mani”, una storia di famiglia, che ricorda un po’ le menzogne e...
Errando s’impara, insegnavano a scuola. Ma ciò che non era chiaro, spesso anche agli stessi pedagoghi, era che il significato di quell’errare non andava cercato tanto nello “sbagliare”, quanto nel “viaggiare”. Sì, viaggiare. Se poi il viaggio avviene in...
Isolamento, distanziamento sociale, confinamento, contagio, lockdown, bollettino, paura, guerra, eroe. Sono le parole più utilizzate per narrare il quotidiano infettato dal Covid-19.  C’è invece chi ha scelto un lessico diverso, che racconta un mondo familiare, fatto di persone vere, vite...
Ridateci oggi le nostre parole quotidiane, sembra dire don Tonino Bello, con questo piccolo dizionario della nonviolenza, un vocabolario di nomi fin troppo comuni, ripuliti e tirati a lucido, destinato al nostro “squallido terzo mondo morale”, dove la paura...
“Gli adulti hanno sempre ‘sta fissazione: quello che ha messo a posto le cose per loro va bene per tutti e soprattutto per i figli. Uno deve sperare di nascere da un padre a cui è filato tutto liscio...
Non è necessario scavare molto a fondo nella memoria collettiva per rivedere le foglie di tabacco lasciate seccare lungo le strade assolate del Salento. Penzoloni sulle corde dei “taraletti” o raggruppate a “chiuppi” erano, fino a pochi decenni fa,...

ARTICOLI RECENTI