fbpx
martedì, Dicembre 7, 2021
È ancora l’originale portone in legno del secolo scorso a dare il benvenuto ai visitatori del Museo del Negroamaro di Guagnano, poi, all’interno, anche una garolla, una bascula, antiche botti di fermentazione, due binari, pompe e presse idrauliche, damigiane,...
“Questa è biodiversità!”. La indica Fabio Ippolito, additando il tappeto di fiori che accompagna i passi e sul quale invita ad allargare lo sguardo il responsabile tecnico-scientifico dell’Orto Botanico del Salento, il parco alla periferia della città, a ridosso...
A indicare che occorre voltare a destra c’è un grande pino dalla chioma a ombrello. Da qui ci si può abbandonare fiduciosi allo scorrere sinuoso della strada, mentre si cerca inutilmente di scavalcare con lo sguardo gli alti muri...
Il suono delle campane ispira e scandisce il ritmo delle pizzica che fa da colonna sonora a un viaggio meraviglioso tra dimore gentilizie, scorci di palazzi e case a corte, chiese, monumenti, “pajare” ma anche frantoi ipogei e le...
Fortificazione, residenza nobiliare e opificio, manufatturiero prima, fino alla fine degli anni ‘50, culturale da oggi e per il futuro. Una nuova vita, quella del Castello dei Trane di Tutino, partita lo scorso anno, nel colmo della pandemia, con...
Stormi di cormorani neri si alzano in volo al tramonto, dalla vicina costa in cerca di un riparo per la notte, tra le chiome degli eucalipti e quelle delle accoglienti acacie, nei pressi del lago. Uno spettacolo incantevole per...
Una comitiva di galline con il petto in fuori scorrazza libera tra le case di Masseria Giammatteo, una zona del borgo di Frigole. “Stanno sempre fuori, si ritirano solo la sera”, dice sorridendo Angela che, insieme al marito Ezio...
Ovunque si posi lo sguardo, c’è una storia in attesa di essere raccontata. Dal portale ai resti degli affreschi, dal misterioso piano di sotto fino alle colonne. Sembra contenere in sé il cosmo intero, il tempietto di San Giovanni...
"Volevo essere felice, dominare, decidere, volevo spezzare tutte le catene che mi tenevano prigioniera”. Scriveva così, nel 1930, la contessa Elisabetta Schlippenbach Dentice di Frasso nelle sue memorie di 58enne ritrovate casualmente in una cartella rivestita di seta verde....
"Lu monumentu”. In città, non c’è bisogno di specificare, perché il monumento per eccellenza, a Brindisi, è lui. Il gigantesco timone che sorge dall’acqua, 53 metri di carparo dorato che fende l’orizzonte e sfida il cielo, proiettato verso l’alto...

ARTICOLI RECENTI