A Leverano, un museo d’arte urbana a cielo aperto

Inizia oggi la manifestazione "Radici nell'arte", insieme all'associazione culturale 167/B Street di Lecce, che accende il centro di colori.

La facciata di Palazzo Gorgoni a Leverano

La street art al servizio della tradizione. I colori accesi dei murales illuminano le strade di Leverano e raccontano di mestieri di una volta e i gesti di un piccolo mondo sparito. Patrimonio, arte e innovazione tecnologica sono al centro dell’iniziativa “Radici nell’arte”, a cura dell’amministrazione comunale e dell’associazione culturale 167/B Street di Lecce, chiamata a raccontare con i colori passato, presente e futuro del borgo leveranese.

Duplice l’obiettivo dell’evento che, se da un lato intende valorizzare il patrimonio e il passato di Leverano, dall’altro guarda al futuro, con il proposito di rigenerare il paese e coinvolgere nuovi attori e protagonisti della cultura e della vita artistica salentina. Si comincia martedì 25, sino a domenica 30, con la realizzazione di un murales sulla facciata della Biblioteca di Comunità a cura dell’associazione culturale 167/B Street, che coordina il lavoro di dodici artisti, per la creazione di dodici immagini raffiguranti gli antichi mestieri del borgo, su pannelli che saranno poi installati nel centro storico, sulle facciate di palazzo Gorgoni dove ha sede l’archivio storico della Biblioteca di Comunità.

Gli spazi esterni della Biblioteca di Comunità di Leverano.

Domenica 30, è previsto l’evento inaugurale con il reading teatrale “Furore” interpretato dall’attore Giacomo Garaffoni e dalla musicista Marianne Mirage.

Da giugno, comincia la parte prettamente tecnologica, curata dalla Cooperativa Arte Amica, un’altra realtà locale con un importante bagaglio di esperienza nel campo della realtà aumentata, che letteralmente consentirà alle opere di “prendere vita”. Previsti all’interno dell’iniziativa anche un percorso laboratoriale di mappatura fotografica, rivolto soprattutto ai ragazzi e alle ragazze del nostro territorio, e un workshop di animation designer di realtà aumentata che si terrà all’interno della Community Library.